chi siamo

Mi chiamo Giulia Marenzi e ho iniziato l’attività di floral designer nel 2009, aprendo settedifiori, perché quando da piccola mi sdraiavo su un prato fiorito, mi sembrava di respirare la vita. E cosa c’è di più poetico della vita di un fiore? 

I fiori per me sono il mezzo ideale per esprimermi e suscitare emozioni a volte usando solo pochi semplici steli legnosi e qualche fiore di campo. 
La mia migliore insegnante è sempre stata la natura, i suoi accostamenti cromatici e di forme, il susseguirsi delle stagioni e le loro diversità. In ogni composizione floreale cerco sempre di trasmettere le emozioni che la natura o quel tipo di fiore suscita in me. 
Al di là dei diversi stili che possono avere le mie composizioni (che dipendono anche dal mood dell’evento o dalle esigenze del cliente), con i fiori cerco sempre di tornare alla natura, alla spontaneità delle cose, e questo è il carattere che voglio dare ogni giorno al mio negozio/laboratorio: valorizzando la stagionalità di piante e fiori, disponendoli non casualmente per la semplice vendita ma collocandoli con cura per farli diventare elementi veri e propri d’arredo.
Mi appassiona creare vetrine che raccontino una storia, che abbiano un anima e che siano di grande impatto emotivo e stilistico per chi entra da settedifiori.